Spiritualità

/Spiritualità

Vai e diventa!

Una madre che spinge fuori «Vai e vivrai» è il titolo di un film del 2005, di Radu Mihaileanu. Siamo nel 1984, in un campo profughi in Sudan. Lo stato di Israele organizza una missione internazionale per portare in salvo gli etiopi di origine ebrea, i Falasha. Una donna cristiana affida il suo bambino ad una donna ebrea che ha appena seppellito un figlio della stessa età. Passare per ebreo e lasciare il campo, solo così il piccolo potrà vivere e avere un futuro. Nello staccarsi da lui, la madre [...]

2019-05-24T07:42:43+00:0024 Maggio 2019|Spiritualità|

Attraversare le macerie

L’incontro tra Gesù e la morte non si conclude sulla croce. Dopo aver esalato l’ultimo respiro, Egli discende agli inferi per liberare Adamo, Eva e tutti coloro che erano rimasti intrappolati nella morte. Molte icone pasquali, antiche e moderne, ritraggono il Cristo risorto che prende per mano i progenitori e li strappa dalla bocca della morte. E non è soltanto un modo di dire: il vangelo di Matteo, infatti, racconta che, subito dopo la morte di Gesù, «i sepolcri si aprirono e molti corpi di santi morti risuscitarono. E uscendo [...]

2019-05-05T11:33:35+00:0016 Aprile 2019|Spiritualità|

L’arte di accompagnare

“Il ricordo di questi giorni mi accompagnerà tutta la vita”. “Se non sai la strada, ti ci accompagno io”. “Accompagnare le parole con un sorriso”. “Tu suona il flauto, io ti accompagno con la chitarra”. Frasi, momenti di vita che descrivono un’azione semplice e concreta: un tempo dove si vive un incontro, una relazione. Siamo in cammino perché accompagnati o perché si vive l’esperienza di accompagnare. Questa è la sfida creativa e gioiosa dei nostri giorni che chiede a ogni educatore di vivere la propria umanità, il proprio “poco”, e [...]

2019-05-05T11:35:35+00:0025 Febbraio 2019|Spiritualità|

Madri, sorelle, maestre

Dopo la morte di mamma Margherita, don Bosco radunò i ragazzi dell’oratorio, per sentire il loro parere prima di prendere una importante decisione: chi chiamare all’Oratorio al posto di Margherita? Altre mamme oppure le suore? Si dice che i ragazzi risposero in coro, senza esitazione: «Vogliamo le mamme, non le suore!». E così fu, almeno all'inizio: a Margherita succedette la mamma di Michele Magone e poi alcune altre. Tuttavia, possiamo immaginare che quello spontaneo sentimento di rifiuto espresso dai ragazzi nei confronti delle religiose non abbia lasciato indifferente il nostro [...]

2019-05-05T11:36:15+00:0008 Gennaio 2019|Spiritualità|