La comunicazione politica

/La comunicazione politica

La comunicazione politica

Non tutti i giovani guardano la vita dal balcone… In realtà sono molti quelli che si interrogano su quanto succede a livello nazionale e internazionale. Il prossimo appuntamento con No balconear sarà un dibattito on-line giovedì 26 novembre 2020 su temi politici odierni.

Giorno dopo giorno, ci arrivano informazioni da molteplici fonti sulle questioni che riguardano l’eccezionalità di questo tempo segnato dalla pandemia e da eventi che interessano lo scacchiere geopolitico internazionale. Ma l’abbondanza delle informazioni non è sempre sufficiente a eliminare quell’insicurezza cognitiva che talvolta ci porta ad avere dei dubbi non solo sulla veridicità delle fonti, ma anche sulla nostra personale capacità di costruire delle connessioni giuste tra le varie informazioni di cui siamo in possesso. 

Media e informazioni

La percezione che l’informazione possa diventare  una specie di labirinto, da cui difficilmente si esce se non ci si difende dall’approssimazione o dalle deformazioni messe in atto dai media o dalle stesse difficoltà personali, può portare a una specie di scetticismo nei confronti dell’informazione tout court. In realtà, come cittadini abbiamo bisogno di capire i fatti nella loro genesi e nel loro svolgersi, soprattutto quando essi riguardano situazioni di eccezionalità o di emergenza tali che richiedono il ricorso a misure insolite e drastiche (ad esempio: la sospensione temporanea di alcune libertà personali).

No-balconear

Pensare per agire bene

È compito di un buon governo motivare le scelte opportune e coinvolgere responsabilmente la popolazione; è altrettanto compito di una buona informazione seguire da vicino il processo, illuminare la scena dove si muovono i principali attori impegnati nelle politiche richieste da uno stato di emergenza, favorire la comprensione della situazione evitando confusione e allarmismi inutili e dannosi. 

Scarica la locandina

Sr Bruna Calgaro, FMA
comunità 
Maria Ausiliatrice dell’Ispettoria Triveneto

2020-11-26T08:10:35+00:0026 Novembre 2020|Educazione, Ispettoria|